Passa ai contenuti principali

Una ragazza da sposare - Madeleine Wickham


Buon pomeriggio cara lettrice e caro lettore,
sto preparando la valigia per domani. Dove andrò? Ma al Salone internazionale del libro di Torino, e dove se no! :) Tra una cosa e l'altra, però, mi è venuto in mente che la settimana scorsa ho preparato la bozza per questo post e, prima di andare a saccheggiare gli stand al Salone, mi sembra doveroso ultimare questa recensione:

Una ragazza da sposare scritto da Madeleine Wickham, edito da Mondadori, prezzo di copertina 19 euro (io l'ho trovato al mercatino dell'usato e l'ho pagato 9 euro), pagine 284, codice ISBN 9788804614845.

Ovviamente non sto a dirvi che non si tratta dell'ultimo libro scritto dall'amata Madeleine (alias Sophie Kinsella) bensì dell'ultimo tradotto. Infatti, se non erro, questo libro dovrebbe essere stato pubblicato negli anni Novanta. La Mondadori si sta impegnando a tradurre tutti i suoi libri, ne mancano tre...io attendo con impazienza di vederli in libreria e ancor di più nella mia amata bancarella in Piazza Cavour.
Di cosa parla questo libro?
La protagonista della storia si chiama Milly. A diciotto anni decide di cambiare tagli di capelli e cambiare città. All'inizio della storia ci troviamo a Cambridge, conosciamo una Milly spensierata, un po' svampita e molto giovane che, mentre passeggia, incontra due uomini affascinanti. I tre diventano amici, escono insieme tutte le sere, si divertono ed entrano talmente tanto in confidenza che Allan, uno dei due, chiede a Milly di sposarlo.
Aspetta. Non pensare che si tratti di un matrimonio "voluto" nel quale decidono di convolare a nozze due persona innamorate alla follia. Allan è gay e Rupert, l'altro ragazzo, è il suo amante.
Milly decide di accettare la proposta, un po' per aiutare Allan che per motivi burocratici dovrebbe lasciare il paese, un po' perché è davvero svampita e incosciente.
Nei successivi dieci anni il segreto resterà imprigionato nelle menti dei tre amici e in qualche foto ricordo del lieto evento; ma poi Milly dovrà sposarsi veramente, con l'uomo che ama veramente, e da qui inizieranno i veri problemi.

Pensavo che sarebbe stato un po' acerbo, come gli altri libri firmati con il suo vero nome, invece mi ha stupito. Si intravede la Kinsella che conosciamo grazie alla saga dello shopping e mi ha fatto tanto ridere.
E' un libro spassoso, che ti prende subito e non ti molla fino alla fine delle sue pagine. Io l'ho iniziato il 29 Aprile e l'ho terminato la sera dopo, ma solo perché in questo periodo devo studiare, fosse stato per me l'avrei spolpato in una serata!
Bello bello bello...e Milly è svampita, svampita, svampita!
Fantastico :)

Se vi interessa vi lascio i link delle altre recensioni che ho scritto riguardo i suoi libri:
Vacanze in villa - Madeleine Wickham
Ho il tuo numero - Sophie Kinsella

Qualcuno di voi sarà presente al Salone internazionale del libro?
A presto!