Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2014

LIBRERIAMO - Le 10 copertine dei libri più belle e iconiche di tutti i tempi

Tags:  libri,letture,1984,Jurassic Park,Arancia Meccanica,copertine dei libri,le più belle copertine dei libri
Dall'intramontabile Jurassic Parck al super contestato Arancia Meccanica. I libri che sono entrati nella storia della letteratura, grazie anche alla loro rappresentazione cinematografica, sono davvero tanti. Ma a farli diventari esemplari unici, sono state le loro copertine. Alcune edizioni, infatti, vantano una copertina artistica davvro da collezione che ben rappresenta lo storia che il lettore si accinge a leggere. Qual è la vostra preferita? MILANO - Vi è mai capitato di entrare in libreria e di acquistare un libro semplicemente perché vi siete innamorati della copertina? Sicuramente sì. La copertina di un libro è il suo biglietto da visita e spesso e proprio l'immagine scelta a condizionare il lettore nell'acquisto. Alcune possono essere coloratissime, altre molto semplice ed essenziali. Ma quelle che piacciono di più in assoluto sono quelle più iconiche, ovv…

Le chiacchiere del Lunedì #8 - PRESENTAZIONE: Note sul suono - Marcello La Matina

Buongiorno a tutti!
E' Lunedì e finalmente ritorna la rubrica de "Le chiacchiere del Lunedì".
Oggi mi occuperò di produrre un rapido resoconto di una delle presentazioni alle quali ho assistito al Salone Internazionale del Libro di Torino.

La casa editrice marchigiana "Le ossa" ha organizzato una breve ma dettagliata presentazione di un libro a me molto caro, dal momento che è stato scritto dal Relatore della mia tesi di Laurea.
E' stata una presentazione interessante e si è svolta in un tempo davvero brevissimo. Lo ribadisco perché credo non sia semplice organizzare questo tipo di eventi e, dopo aver partecipato a diverse presentazioni durante quest'anno, ho maturato la convinzione che le presentazioni più riuscite siano quelle che riescono a comunicare un'idea del libro in modo conciso.
Le presentazioni prolisse e corredate da troppe letture e numerosi interventi rischiano di far perdere l'attenzione del pubblico, invece, le presentazioni che…

Stoner - John Williams

Buon sabato a tutti,
ho aspettato tantissimo prima di scrivere questa recensione, lo ammetto. Chi mi ha aggiunto su aNobii si sarà accorto sicuramente che la data di inizio e quella di fine lettura, per quanto riguarda questo libro, corrispondono al 19 maggio.
Un pomeriggio meraviglioso, il 19 maggio. Da quest'anno in poi decreto il 19 maggio "Giornata di Stoner" su questo blog!

Ho adorato questo libro e ci ho riflettuto sopra per diversi giorni, ecco perché avete dovuto aspettare così tanto per la recensione. Quindi non perdiamo altro tempo e parliamo di Stoner!


William Stoner ha una vita che sembra essere assai piatta e desolata. Non si allontana mai per più di centocinquanta chilometri da Booneville, il piccolo paese rurale in cui è nato; mantiene lo stesso lavoro per tutta la vita; per quasi quarant'anni è infelicemente sposato alla stessa donna; ha sporadici contatti con l'amata figlia e per i suoi genitori è un estraneo; per sua ammissione ha soltanto due …

LIBRERIAMO - I 10 ''orfanelli'' più celebri e amati della letteratura

Tags:  orfani in letteratura,libri,letture,Oliver Twist,Charles Dickens,Davide Copperfield
Dal popolare Oliver Twist al malvagio Heathcliff. Gli 'orfanelli' della letteratura hanno conquistato molti lettori. Il tema del bambino orfano, infatti, ha avuto una vasta diffusione nella letteratura d'infazia, e non solo. Come dimenticarsi storie come quelle di Bambi e Dumbo? Non hanno resistito a questa tendenza, neanche gli scrittori che hanno fatto la storia della letteratura e, spesso, proprio questi 'orfanelli' li hanno portati al successo.
MILANO – Ci commuovono. Ecco perché le storie degli orfani nei libri hanno cosi tanto successo tra i lettori. Le loro storie, cosi complicate e tristi, riescono a toccare la sensibilità con chi legge. Chi non ha mai avuto qualche difficoltà nella vita? Ecco, leggere di bambini soli al mondo che, nonostante tutto, ce la fanno superando ostacoli e difficoltà, ci regalano forza e un po’ di speranza. Insomma, ci appassionano più di qua…

LIBRERIAMO - Giovani Falcone, le dieci frasi ed aforismi più celebri pronunciate dal giudice-eroe

Tags:  Giovanni Falcone,strage di Capaci,anniversario morte Giovanni Falcone,frasi celebri di Giovanni Falcone,le frasi più belle di Giovanni Falcone,aforismi di Giovanni Falcone
Giovanni Falcone ha scritto la storia del nostro Paese. Non si può parlare di mafia senza pensare a quanto fatto dal magistrato italiano. Soprattutto oggi è importantissimo non dimenticare le parole di Giovanni Falcone perché solo conoscendo il nostro passato è possibile affrontare al meglio il presente e il futuro. Per ricordare il magistrato italiano, abbiamo selezionato dieci tra le frasi più celebri da lui pronunciate MILANO - Giovanni Falcone nacque il 18 maggio 1939 a Palermo in via Castrofilippo nel quartiere della Kalsa, lo stesso di Paolo Borsellino e di molti ragazzi futuri mafiosi come Tommaso Buscetta. Falcone vinse il concorso in Magistratura nel 1964, Il suo primo caso risolto fu quello di una persona morta per un incidente sul lavoro. A partire dal 1966 fu poi, per dodici anni, sostituto procur…

LIBRERIAMO - Giovanni Falcone, i 10 libri più belli sulla vita e la storia del giudice-eroe

Tags:  Giovanni Falcone,libri su Giovanni Falcone,anniversario morte Giovanni Falcone,strage di Capaci,23 maggio 1992
Dopo avervi proposto le 10 frasi più celebripronunciate dal magistrato Giovanni Falcone durante i suoi anni in lotta contro la mafia, ora vi vogliamo suggerire un elenco di 10 libri che parlano proprio di Falcone. Un'occasione per ripassare un po' la storia e per leggere in una veste nuova la vita e le opere di quest'uomo che ha scritto la storia del nostro Paese. MILANO - Il 23 maggio 1992 a Capaci (Palermo) due quintali di tritolo fanno saltare in aria l’auto sulla quale viaggiano il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre uomini della loro scorta. Falcone è considerato da molti uno degli eroi del quotidiano, un uomo che ha combattuto la mafia con tutte le sue forze. La mafia è un fenomeno radicato in Italia dal 1838 circa e Giovanni Falcone è stato uno dei magistrati che ha dato la vita per cercare di estirpare le radici di questa pi…

Leggendo #4: Il cardellino - Donna Tartt

Ciao a tutti,
dopo varie vicissitudini e problemi tecnici siamo tutti pronti per affrontare la discussione della terza triade di capitoli del Premio Pulitzer 2014. Il Cardellino è iniziato bene suscitando l'entusiasmo di tutti i membri del GDL che fino ad oggi hanno risposto ai post...con gli altri vedremo più avanti come va.
I primi tre capitoli sono andati alla grande, mentre nei capitoli 4 - 5 - 6, secondo l'opinione di molti di noi, qualcosina dovrebbe essere rivisto. In ogni caso la lettura procede a passo spedito e non vedo l'ora di conoscere le vostre opinioni anche a proposito dei capitoli 7 - 8 - 9 di cui tratteremo in questa sede.

Se vi siete persi le discussioni passate cliccate qua sotto e se avete deciso di partecipare non esitate a commentare, vi aspettiamo!
Discussione dei capitoli 1 - 2 - 3 Discussione dei capitoli 4 - 5 - 6

SPOILER III Siamo così abituati a mascherarci di fronte agli altri che finiamo per farlo anche di fronte a noi stessi FRANCOIS DE LA ROCHEFOU…

LIBRERIAMO - Le 10 più belle librerie segrete di New York

Tags:  librerie,biblioteche,biblioteche nascoste,biblioteche segrete,biblioteche a New York,librerie americane,libri,lettura
Alcune sono riservatissimi club privati, altre invece si trovano all'interno di prestigiose università americane. Ecco la lista delle più belle librerie segrete che potrete trovare a New York
MILANO - Non c'è cosa più bella per un vero booklover, di ritrovarsi in una grande città e ritrovarsi difronte ad una misteriosa libreria, nascosta dal centro della città e che nessuno conosce. Vi è mai capitato? Se ancora non avete avuto questa fortuna, vi consigliamo noi alcune librerie di New York, scovata dal sito Atlas Obscura. La loro particolarità? Sono biblioteche segrete! Prendete carta e penna e cominciate a pianificare il vostro viaggio letterario.
L'articolo originale prosegue Qui!

Diari - Sylvia Plath

Buona Domenica a tutti,
ho appena terminato uno dei tanti libri acquistati al Salone Internazionale del Libro di Torino, dunque ho deciso di scriverne immediatamente il post recensione: ho la mente fresca e ho tempo per me. Iniziamo subito:

Premessa numero uno: Non leggo mai le trame dei libri che acquisto. Preferisco orientarmi in base alle sensazioni delle persone con gusti letterari vicini ai miei. Odio gli spoiler e odio conoscere la storia che mi aspetta prima ancora di iniziare la lettura prescelta. Quindi i libri de Gli Adelphi sono tra i miei preferiti. Di solito, infatti,  i volumi sono accompagnati da una citazione di un critico letterario o di uno scrittore e in uno spazio brevissimo l'incaricato si occupa di regalare al futuro lettore un'informazione brevissima o una sensazione molto labile. Per me questo è sufficiente.
Nel libro di Sylvia Plath, voltandolo, leggerete soltanto:

Il giornale di bordo di una sensibilità acutissima, lacerata e drammatica: quella di una…

LIBRERIAMO - I 5 libri capaci di far innamorare i bambini della letteratura

Da Cuore al Piccolo Principe, fino all'attualissimo Hunger Games. Se i bambini leggono questi libri è molto probabile che diventeranno dei grandi lettori in età adulta
MILANO – Il dilemma è sempre lo stesso: “Lettori si nasce, o si diventa?”. Nessuno è mai riuscito a trovare risposta ma la questione, ancora oggi, divide moltissimo: gli appassionati di lettura che non si capacitano di come mai il numero delle persone che non leggono continuano ad aumentare, e dall’altra parte, i non-lettori che non comprendono cosa ci possa essere di cosi fantastico nel mondo dei libri. Sono state fatte molte indagini a riguardo e alcune hanno appurato che il fatto che molti adulti non leggono è da ricollocarsi ai tempi della scuola quando si veniva ‘costretti’ a leggere libri. Che sia vero oppure no, forse, come in tutti i rapporti, è solo questione di feeling. Magari bisogna trovare il libro giusto. Per aiutarvi, l’Huffington Post ha selezionato i cinque libri che hanno fatto innamorare i bambini…

Gli acquisti del Salone internazionale del Libro di Torino 2014

Ciao Ragazzi! Finalmente un nuovo video! Non ho avuto il coraggio di inquadrarmi, sono in condizioni pietose a causa del raffreddore, ma ci tenevo a mostrarvi gli acquisti che ho fatto domenica al Salone del libro. Scrivere un post sarebbe stato troppo lungo e noioso, gli acquisti sono tanti, così ho preferito spendere 19 minuti per riprendere una panoramica e per darvi qualche brevissimissima informazione!

Se ne avete letto qualcuno; se volete darmi quale consiglio; se volete consigliarmi da quale iniziare vi basterà lasciare un commento qua sotto! Vi lascio al video, buona visione e a presto!!


LIBRERIAMO - Ecco le 15 torte ispirate a libri per ragazzi

Tags:  libri per ragazzi,libri per bambini,torte,dolci,cake design,lettura,libri
Dal Piccolo Principe ad Hunger Games. Anche il mondo del cibo viene contagiato dalla letteratura. Soprattutto i dolci: ecco una selezione delle torte per bambini più belli dedicati ai libri più famosi per ragazzi MILANO - La letteratura è parte integrante delle vite di molti di noi. I lettori assaporano il piacere della letteratura leggendo mentre i loro familiari e amici la assaporano ugualmente per riflesso condizionato. Vogliamo parlare dei genitori? Quando una mamma o un papà decidono di raccontare una storia al proprio bambino, per cercare di accompagnarlo tra le braccia di Morfeo, oltre ad intrattenere e ad allargare gli orizzonti della fantasia, il genitore crea dei veri e propri mondi nella mente del bambino, che si affezionerà ai personaggi delle sue favole preferite fino a sviluppare una quasi ossessione: dalle magliette, ai quaderni, agli zaini per la scuola fino alle torte di compleanno. Il si…

LIBRERIAMO - Le 13 regole fondamentali per essere felici suggerite dalle ''Piccole donne''

Tags:  Louisa May Alcott,Piccole donne,Huffington Post,regole per essere felici,come essere felici,come vivere felici,libri,lettura
MILANO – ''Piccole donne'' di Louisa May Alcott è un romanzo in due volumi che narra la storia delle quattro sorelle March attraverso la loro adolescenza fino all'età adulta. A quasi 150 anni dalla pubblicazione, il libro continua ad essere estremamente popolare, infatti è considerato uno dei dieci romanzi più amati in America. Nella classifica di quest’anno, addirittura, ha raggiunto l’ottava posizione. Un libro apprezzato soprattutto alle ragazze, che ci ha accompagnato durante la crescita, come ha accompagnato le nostre madri e, probabilmente, le madri delle nostre madri. Abbiamo guardato il film con Winona Ryder e Kirsten Dunst  e abbiamo scelto una sorella preferita con la quale ci siamo anche identificate – recentemente noi vi abbiamo proposto il test per scoprire quale delle quattro sorelle vi somigli di più. Insomma, il libro …

Libero chi legge - Fernanda Pivano

Ciao a tutti cari amici lettori!
Prima recensione post-Salone Internazionale del libro di Torino. "Libero chi legge" è il libro che mi ha accompagnato durante il viaggio verso Torino e, badate bene, Ancona-Torino sono 500 Km...ho avuto parecchio tempo per leggerlo tutto.
Iniziato al casello dell'autostrada durante la partenza da Ancona, finito allo stesso casello al ritorno. Peccato che libri così belli finiscano tanto in fretta, nemmeno ventiquattro ore e si raggiunge l'ultima pagina. Questo poi, un gioiellino, davvero! Chi ha seguito i post precedenti saprà già che il libro della Pivano è stato uno di quelli che mi sono auto-regalata per il mio compleanno,e devo ammettere che sono stata proprio brava. Sì, ho scelto proprio bene:


TRAMA: "Herman Melville, Edgar Lee Masters, Jack Kerouac, Ernest Hemingway, Charles Bukowski, J.D. Salinger. Ma anche Raymond Carver, John fante, Kurt Vonnegut. Fino a Philip Roth, Chuck Palahniuk, Don DeLillo, Bret Easton Ellis, Davi…

LIBRERIAMO - Le sette regole d'oro per scrivere una storia avvincente

Tags:  Huffington Post,regole per scrivere bene,come scrivere bene,regole per scrivere una bella storia,come scrivere una bella storia,come si scrive un libro,libri,lettura Per tutti coloro che sognano di diventare un giorno grandi autori, ecco sette consigli da tenere sempre presenta quando si scrive MILANO – ''Il mistero della scrittura è che in essa non c'è alcun mistero'', questo era il pensiero del grande autore José Saramago. Forse, per un grande genio come lui, poteva essere vero: l'arte della scrittura probabilmente non aveva per lui alcun segreto. Ma per tutti coloro che in quest'arte si cimentano e si chiedono quale sia il segreto per scrivere bene e per produrre una storia convincente, l’Huffington Post viene in aiuto con una lista di consigli utili, da tenere sempre presente per crescere come scrittori. Sia che tu stia raccontando un aneddoto su un blog sia che tu stia scrivendo un romanzo, ecco dunque sette stratagemmi per catturare l’attenzion…

LIBRERIAMO - Festa della Mamma, le 10 poesie più belle da dedicare alla mamma

Da Pier Paolo Pasolini a Victor Hugo. Ecco le 10 poesie più belle scritte da grandi poeti da dedicare oggi in occasione della festa della mamma
SPECIALE FESTA DELLA MAMMA - La figura della mamma è da sempre stato uno dei temi più cari per gli artisti di tutto il mondo, soprattutto per i grandi poeti che hanno celebrato la figura della madre attraverso le loro parole. Nel giorno della festa della mamma proponiamo 10 poesie appartenenti a dieci grandi autori della letteratura proprio su questo tema. Un omaggio letterario a tutte le mamme che può essere accompagnato da un aforisma specialeoppure da un libro da donare.
L'articolo originale prosegue Qui!

Mal d'amore - Alba Caliò

Buonasera a tutti,
oggi si sono aperte le porte del Salone Internazionale del libro di Torino e io sto leggendo il più possibile, così quando domenica andrò a Torino potrò fare acquisti senza sentirmi in colpa per la mole di libri che ho accumulato e che mi aspettano a casa.
Furba eh!

Questa mattina ho iniziato e terminato un libro piuttosto breve di cui voglio parlarvi subito. Quando l'ho scelto sono caduta nella trappola "titolo+copertina". A prima vista, con tutti quei cuori e con tutto quell'amore, questo libro potrebbe sembrare una raccolta di racconti rosa e spensierati e zuccherosi, insomma: tipici racconti chick-lit. Non fatevi ingannare dalle apparenze perché in questo libro il tema centrale è l'amore, ma c'è anche molto di più.



TRAMA: Carlo, protagonista del primo racconto, uomo alla soglia della maturità, narra in prima persona la sua storia, appassionante, ironica, intelligente, amara. In poco spazio riempie il cuore non solo di inchiostro; metaf…